Schiacciato dal cancello nel 2007

L’incidente avvenne il 6 marzo 2007 al complesso Il Triangolo di Bergamo.  Un giovane 21 enne, probabilmente per gioco, si era aggrappato "con tutto il peso" alla parte inferiore di un pesante cancello «saliscendi» sollevato e utilizzato nelle ore notturne per chiudere l'accesso al complesso. Di fatto le catene di sostegno del pesante manufatto si erano rotte di colpo e il ventunenne ne era rimasto schiacciato. Dopo poco spirava.

Settimana scorsa si è concluso il processo con una condanna a sei mesi per l’amministratore del condominio (pur avendo i giudici considerato una probabile parte di responsabilità della vittima) ritenuto dal tribunale responsabile di cattiva manutenzione del manufatto. 


Notizia riportata sul giornale L’Eco di Bergamo del 29 gennaio 2011.





Senza soffermarci ulteriormente sulla vicenda di Bergamo, è di fondamentale importanza notare che qui siamo di fronte a una delle prime condanne per carenza di manutenzione nel campo dei cancelli, manuali o automatici e una delle prime condanne ad un amministratore che in quanto gestore di un bene comune ha il dovere della manutenzione.
 



Leggi Archivio News


Ultime News




Benvenuti in Stesal
Benvenuti nel sito di Stesal Automazioni
Automazione di porte e cancelli;  porte motorizzate; controllo accessi; sistemi di sicurezza, impianti di allarme e antifurto; radiocomandi per apertura atutomatica di cancelli e porte.